(Italiano) Manuale Montaggio Prusa i3 Step #9: Tariamo gli stepper driver

Sorry, this entry is only available in Italian.

2 comments

  1. Ciao innanzitutto complimenti per questo tuo blog strapieno di consigli utili, volevo chiederti un paio di cose vista la tua esperienza sulla regolazione dei drv8825.

    In pratica ho dei motori wantai che hanno 4.5kg di torsione per una corrente (rate current) di 1.2 A (dal datasheet) ora:

    la formula dei drv8825 è : (Vref=corrente/2) dunque facendo il calcolo ho (1.2/2=0.6) che porto a 0.4 per non portare a limite il motore. Dunque col tester metto il puntale rosso sul potenziometro del drv8825 e quello nero sul gnd del drv8825 e con un giravite ceramico giro il potenziometro finchè sul tester leggo 0.4V. Tutto giusto?? Oppure empiricamente se i motori vedo che non vanno molto posso alzare la vref anche di più controllando solo che le temperature di driver e motori non vadano troppo oltre?

    Inoltre: questa regolazione devo farla in full stepping quindi togliendo tutti i ponticelli sulla ramps 1.4 sotto il drv8825 o in microstepping lasciando tutti i ponticelli messi?? E l’ alimentazione (mentre regolo il potenziometro del drv8825) è sufficiente alimentare con l’usb l’arduino mega o attacco tutto compreso usb e alimentatore??
    Grazie mille di ogni dritta 🙂

    1. Ciao
      per una regolazione “teorica” precisa si dovrebbe fare come hai detto tu, cioè puntale sul potenziometro e uno sul GND (anche se io uso il ground generico della ramps per comodità :D) e regoli al valore da te calcolato.
      Tuttavia per prove effettuate, ho visto che alle volte ho dovuto regolare “ad occhio” (o meglio dire ad orecchio) il driver proprio mentre il motore lavorava.
      Cioè sempre usando un cacciavite ceramico aumentavo o diminuivo la tensione fino a quando il motore “suonava” in modo più armonioso possibile. Naturalmente senza che questo pregiudichi la potenza erogata dal motore.
      Inoltre ultimamente ho fatto tutte le regolazioni con l’alimentazione ramps accesa, perchè senza di essa e solo con usb non mi dava dei valori corretti.

      Naturalmente nel regolare ad occhio la tensione ci si dovrebbe assicurare di non portare l’amperaggio erogato sopra il valore consigliato. Perchè se mantenuto per un tempo prolungato potrebbe danneggiare il motore. Se ti serve più potenza invece di aumentare la corrente erogata dal driver dovresti cambiare motore con uno più potente (la cui corrente rimanga però sempre nel limite di quella erogata dal driver).

      Se ti serve ancora qualcosa chiedi pure 🙂

Leave a Reply

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok