Elettronica per reprap inscatolata pt 1

Uno dei miei più grandi crucci riguardo alla gestione della mia Prusa i3 è stato quello di avere l’elettronica non propriamente ordinata, protetta, inscatolata e modulare.
Mi è sempre piaciuta l’idea di avere una centralina di controllo, con all’interno tutto il necessario a far funzionare la mia reprap, quindi con alimentatore ed elettronica, con il monitor e la connessione USB in caso abbia bisogno di pilotare la stampante manualmente.

Alla fine sono riuscito a convincere il mio caro amico Lorenzo a tagliarmi delle piastre, in modo che possa racchiudere tutta la mia elettronica!

BoxedRamps

 

BoxedRamps

Come è facile intuire sia la ramps che l’alimentatore saranno montati su barra DIN. Questo approccio mi permette di installare anche altri componenti su barra DIN, come per esempio alcuni relè che mi serviranno per interfacciare la ramps all’hotend ed al piatto ed al sensore di prossimità (ricordo a chi sta leggendo che il mio sensore di prossimità è collegato alla ramps attraverso un relè, guardate i post precedenti per trovare lo schema 🙂 ).

Occuperanno un po’ di spazio in più è vero ma almeno il tutto sarà più modulare e sicuro. Con l’uso dei relè poi sarò sicuro che la ramps non soffrirà per via dell’eccessiva corrente assorbita dal piatto.

L’approccio con i relè mi permetterebbe poi, in una scatola leggermente più grande, di utilizzare sia un alimentatore a 12V e che a 24V: quello a 12 sarebbe usato per alimentare la ramps ed i motori, mentre quello a 24, passando per i relè, potrebbe essere usato per alimentare le resistenze dell’hotend e del piatto, in questo modo raggiungerebbero la temperatura in tempo minore.BoxedRamps BoxedRamps

 

Inoltre volevo un meccanismo che mi permettesse di attaccare e staccare velocemente i cavi.

Ho trovato questi simpatici connettori, usati comunemente per gli impianti audio ad alta potenza, che utilizzerò come connettori da pannello.

Perchè questa scelta invece di un’elettronica completamente inscatolata dentro la stampante? Perchè voglio vedere di portare a giro la stampante per mostrare come è fatta, anche per fare eventuali lezioni e/o dimostrazioni.

In futuro penso che mi costruirò una stampante completamente boxed ma con struttura basata su Openbuilds, ma quella è un’altra storia ed un altro progetto!

Per ora finito qua. Appena avrò portato avanti il cablaggio ci sarà un altro post a riguardo!

Buona giornata a tutti 🙂

Lascia un commento

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok